Centro di orientamento per i diritti delle donne | CF. 96169350582

E’ stato pubblicato il bando di Servizio Civile: i giovani interessati hanno tempo fino al prossimo 16 aprile alle ore 14 per avanzare la propria candidatura.

Bando servizio civile  2015

Possono candidarsi i giovani che abbiano compiuti i 18 anni e non superato i 28 (28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda), che abbiano una delle seguenti condizioni:

  • cittadini dell’Unione europea
  • familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente
  • titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo
  • titolari di permesso di soggiorno per asilo
  • titolari di permesso per protezione sussidiaria

La domanda deve comprendere:

  1. il modulo dell’allegato 2, compilato e firmato, con la firma necessariamente apposta in forma autografa;
  2. la fotocopia di un documento di identità valido;
  3. il modulo dell’allegato 3;
  4. curriculum vitae, copia dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa.

 

La domanda deve essere presentata esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:

  1. consegnata a mano all’indirizzo dell’ente SPES di Via Liberiana, 17 00185 Roma;
  2. inviata a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo dell’ente SPES di Via Liberiana, 17 00185 Roma ;
  3. con Posta Elettronica Certificata (PEC) alla mail spes.protocollo@pec.workmail.it avendo cura di allegare tutta la documentazione in formato PDF.

 

Scadenza il 23 aprile 2015 alle ore 14.00

 

Per informazioni e chiarimenti  potete telefonare a SPES ai numeri 06.44702178 e 06.9334342 o scrivere a: serviziocivile@spes.lazio.it

 

Seguirà una selezione secondo i criteri accreditati, la data del colloquio sarà pubblicata sul portale www.volontariato.lazio.it a maggio

 

ALLEGATO 2:

 “ALLEGATO 2”

 

All’ Ente/Sede periferica..……………………………………..

Via……………………………………………….., n…….

c.a.p………….Località……………………………………(…….)

 

DOMANDA DI AMMISSIONE AL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

 

Il/La sottoscritto/a:

Cognome…………………………………………..…… Nome ………………………………………

 

CHIEDE

di essere ammesso/a a prestare servizio civile a titolo volontario presso codesto Ente, presso

la sede di (*)……………………………………………………………………………………………….

 

per il seguente progetto: ………………………………………………………………………………

 

A tal fine, ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli artt. 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n° 445 e consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci ai sensi dell’art. 76 del predetto D.P.R. n° 445/2000, sotto la propria responsabilità

DICHIARA

 

– di essere nato/a: ………………………………………… Stato: …………………………………

 

il………………………….. di possedere la cittadinanza dello Stato……………………………….

 

Cod. Fisc. ……………………………. e di essere residente a …….………….………… Prov……..

 

in via……………………………………………………….……… n…… cap……….

 

Telefono…….……….………….. indirizzo e-mail …………………………………………………….

 

Stato civile……………………

 

– di essere (barrare la voce che interessa):

  • cittadino dell’Unione europea;
  • familiare di cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • titolare di permesso di soggiorno per asilo;
  • titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria.

– di non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata;

__________

(*) Indicazione da fornire in presenza di progetti articolati su più sedi di attuazione

 

DICHIARA INOLTRE

(cancellare la dizione che non interessa)

– di essere disponibile / di non essere disponibile, qualora in seguito alle selezioni effettuate risulti idoneo non selezionato ad essere assegnato al progetto di servizio civile prescelto anche in posti resi disponibili successivamente al termine delle procedure selettive, a seguito di rinuncia o impedimento da parte dei volontari già avviati al servizio;

– di essere disponibile / di non essere disponibile, qualora in seguito alle selezioni effettuate risulti idoneo non selezionato, ad essere assegnato a qualsiasi altro progetto di servizio civile contenuto nel presente bando presentato dalla stesso ente che abbia, al termine delle procedure selettive, posti disponibili o che si siano resi successivamente disponibili al termine delle procedure selettive, a seguito di rinuncia o impedimento da parte dei volontari già avviati al servizio;

– di aver preso visione del progetto indicato nella domanda e di essere in possesso dei requisiti richiesti dall’ente per l’assegnazione di volontari nel progetto stesso;

– di essere disponibile a fornire informazioni nell’ambito di indagini e rilevazioni mirate ad approfondire le tematiche relative al servizio civile nazionale, condotte da soggetti terzi (Università, Istituti e Centri di ricerca, ecc…) su incarico o in collaborazione con il Dipartimento o la Comunità Europea;

– di provvedere autonomamente alle spese relative al viaggio per il raggiungimento della sede di realizzazione del progetto (dichiarazione da rendere nel solo caso in cui l’interessato non sia residente, domiciliato o dimorante nel luogo di realizzazione del progetto).

 

DICHIARA ALTRESI’

Sotto la propria responsabilità:

– che le dichiarazioni contenute nella scheda di cui all’ “Allegato 2” sono rispondenti al vero;

– di non aver presentato ulteriori domande di partecipazione alle selezioni per altri progetti di servizio civile nazionale inclusi sia nel presente bando, in quelli contestualmente pubblicati e in quelli inseriti nel bando speciale Expo 2015;

– di non avere in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero di non avere avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi;

– di aver preso visione delle attività previste dal progetto prescelto e di non trovarsi in condizioni che impediscono lo svolgimento delle stesse.

 

Autorizza la trattazione dei dati personali ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

 

Data …………………………………………….. Firma …………………………………

 

 

 

 

RECAPITO CUI SI INTENDE RICEVERE COMUNICAZIONI

(solo se diverso da quello indicato sopra)

Comune …………..……………………………………. Prov. ………… Cap. ……………………..

Via ………………………………………………………………………………… N. ……………..

Tel.……………………………………………. e-mail ………………………………………………

 

Allegato 3

“ALLEGATO 3”

 

 

Il/La sottoscritto/a:

Cognome…………………………………………..…… Nome ………………………………………

 

nato/a: ………………………………………… Stato: …………. il…………………………..

 

in relazione alla domanda di ammissione al servizio civile nazionale, e al fine di fornire i necessari elementi di valutazione in ordine ai titoli posseduti e alle ulteriori circostanze rilevanti ai fini della selezione

DICHIARA

 

ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute negli artt. 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n° 445 e consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci ai sensi dell’art. 76 del predetto D.P.R. n° 445/2000, sotto la propria responsabilità

 

Di aver avuto / non aver avuto precedenti esperienze presso l’Ente che realizza il progetto (specificare la tipologia delle esperienze e la  durata delle stesse);

 

Di aver avuto / non aver avuto precedenti esperienze presso altri Enti  nel settore d’impiego cui il progetto si riferisce (specificare la tipologia delle esperienze e la  durata delle stesse);

 

Di aver avuto / non aver avuto precedenti esperienze in   settori d’impiego    analoghi a quello cui il progetto si riferisce (specificare la tipologia delle esperienze e la  durata delle stesse);

 

 

DICHIARA  ALTRESI’

 

Di possedere il seguente titolo di studio (1)…………………………………………………………

 conseguito in Italia presso ………………………………………….………il…………..……..

 conseguito all’estero, riconosciuto in Italia con provvedimento adottato da .……………….………………………………………………………………..il…………………

 

Di essere iscritto al … anno della scuola media-superiore: …………………………………………..

 

Di essere iscritto al … anno accademico del corso di laurea in ……………………..………………..

presso l’Università ……………………………………………………………………………………

 

Di essere in possesso dei seguenti altri titoli (2)………………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

conseguiti presso…………………………………………………………..…..il……………………

 

Di aver effettuato i seguenti corsi, tirocini, applicazioni pratiche ……………………………………

………………………..……………………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………

Di aver avuto le seguenti esperienze (indicare esclusivamente fatti o circostanze utili al fine della selezione per il progetto prescelto) ………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

 

Altre conoscenze e professionalità: (3)………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

 

Di aver scelto il progetto per i seguenti motivi: ……………………………………………………… …………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Ogni altra informazione relativa alla propria condizione personale, sociale, professionale, ecc. utile ai fini della valutazione dell’Ente:………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

 

 

Data…………………….………… Firma……………………………………

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Note utili

(1) Al riguardo si precisa che i titoli di studio conseguiti all’estero sono valutabili esclusivamente nel caso in cui siano dichiarati equipollenti o equivalenti ai titoli di studio conseguiti in Italia con una delle diverse modalità previste in materia dall’ordinamento italiano indipendentemente dalle finalità per le quali è stato ottenuto il riconoscimento.

(2) indicare eventuali titoli di specializzazione, professionali o di formazione; ove conseguiti all’estero sono valutabili soltanto se riconosciuti in Italia.

(3) indicare altre competenze tecniche, informatiche, scientifiche, sanitarie, ecc.

È  possibile accludere curriculum vitae, copie dei titoli in possesso e ogni altra documentazione significativa.

 

 

error: Content is protected !!