fbpx
Centro di orientamento per i diritti delle donne | CF. 96169350582

COMUNICATO STAMPA del 23 Giugno 2020 – scarica il PDF

INDAGINE SUGLI STEREOTIPI DI GENERE

Abbattere gli stereotipi di genere è un’azione concreta richiamata dal Rapporto Colao, su cui il Telefono Rosa sta già lavorando da tempo con un progetto Erasmus. 

Finalmente con il rapporto Colao si è presa seriamente in considerazione l’importanza della presenza femminile in ogni campo. Il Telefono Rosa ha apprezzato moltissimo l’aver messo in evidenza la necessità di abbattere gli stereotipi di genere, sui quali sta lavorando da anni. Con il progetto europeo “Up&Up”, finanziato nell’ambito del Programma Erasmus Plus, è riuscito a mettere in piedi una ricerca che già dagli inizi ha fornito indicazioni preoccupanti. L’indagine che si basa su una serie di domande alle quali hanno risposto e dovranno rispondere alunni di diverse scuole italiane, genitori e professori, ci fa già dalle prime battute capire quanto ancora siamo ostaggio di certe credenze. 

Sono 48 gli studenti e le studentesse di due istituti superiori di secondo grado che per primi hanno risposto alla domanda “Le donne devono prendersi cura della casa?” Dal sondaggio emerge che il 50% delle studentesse dell’istituto Mamiani si sono dimostrate in completo disaccordo con la figura della donna che si occupa della casa, contro il 38% dei maschi. All’istituto Augusto invece solo il 29% delle ragazze sono in disaccordo contro il 38% dei maschi. La stessa domanda è stata poi rivolta a 14 docenti, uomini e donne, e a 53 genitori. Anche le risposte degli insegnanti e dei genitori hanno rivelato la presenza radicata di stereotipi di genere. Il 44% delle mamme dell’istituto Augusto, per esempio, sono parzialmente d’accordo e solo il 17% di loro sono completamente in disaccordo. In uno di questi licei, dove abbiamo iniziato a somministrare i test, è risultato un dato veramente preoccupante: il 100% degli insegnanti, di sesso maschile, si trova parzialmente d’accordo sul fatto che sia la donna a doversi occupare della casa. La ricerca è stata e sarà uno degli strumenti utilizzati per capire e comprendere meglio la preparazione culturale riguardo la differenza di genere, ma soprattutto è nostro obiettivo interfacciarci con gli insegnanti per trovare insieme un metodo e un sistema per ribaltare certe convinzioni. 

Ci auguriamo che le proposte di Colao, estremamente interessanti, calate in una realtà ostica al concetto di parità non finiscano in qualche cassetto di persone non sufficientemente attente a quello che è la vita reale, la vita di ogni giorno. Il Telefono Rosa seguirà scrupolosamente l’evoluzione e lo sviluppo del rapporto Colao e si farà carico di portare a conoscenza di tutti la sua mancata realizzazione. Sottolineiamo che questo potrebbe essere uno degli strumenti importanti per abbattere la violenza, nota piaga della nostra società. 

error: Content is protected !!