Centro di orientamento per i diritti delle donne | CF. 96169350582

“Tutte le Volontarie del Telefono Rosa Onlus piangono la scomparsa di una donna coraggiosa e tenace, grazie alla quale Telefono Rosa, da ormai quasi 30 anni, ha accolto e aiutato circa mezzo milione di donne. Ognuna di queste donne deve qualcosa a Giuliana e alla sua grande generosità” questo il primo commosso pensiero di Gabriella Carnieri Moscatelli, presidente dell’Associazione Nazionale Telefono Rosa Onlus, sulla scomparsa di Giuliana Dal Pozzo che, proprio con la Moscatelli e con Renata Covi, Marla Guerri ed Emma Erario, hanno fondato nel 1988 la storica Associazione.

“Abbiamo lavorato insieme per tanti anni, spesso nella diffidenza generale e con pochissimi aiuti, ma siamo riuscite a gettare le basi per quello che oggi è il Telefono Rosa. Nel momento in cui Giuliana Dal Pozzo si è ritirata dalla operatività che aveva messo a disposizione di Telefono Rosa per anni e con cuore e passione, ci è comunque restata vicino e abbiamo continuato ad ammirarla come giornalista, come scrittrice e come donna.” La Moscatelli aggiunge: “Sono tantissimi i ricordi che io e le altre Volontarie abbiamo di questa donna straordinaria. Come ad esempio il suo coraggio e la sua tenacia quando nel 1996 con Giglia Tedesco abbiamo combattuto perché la legge desse giustizia alle donne italiane riconoscendo il reato di violenza sessuale come delitto contro la persona e non contro la morale. Come giornalista e Direttrice della storica e amata testata “Noi Donne”, Giuliana aveva parlato del problema della violenza domestica e della violenza sulle donne, puntando sulla forza delle donne e indicando nella fragilità degli uomini il vero punto su cui riflettere e lavorare. Sarebbe una giusta cosa dedicarle una strada di Roma e scriveremo oggi stesso al Sindaco Ignazio Marino per chiedergli che lo faccia.” chiude Gabriella Carnieri Moscatelli.

La ricordano con affetto e stima:

Lella Menzio: Presidente Telefono Rosa del Piemonte

Sara Gini: Presidente Telefono Rosa di Verona

Patrizia Palombo: Presidente Telefono Rosa di Ceccano

Antonella Caltabiano: Presidente Telefono Rosa di Bronte (CT)

error: Content is protected !!