Centro di orientamento per i diritti delle donne | CF. 96169350582

Comunicato stampa del 27 aprile 2012

Telefono Rosa chiede a Monti commissione straordinaria per combattere la violenza sulle donne

Dichiarazione della Presidente di telefono Rosa Maria Gabriella Moscatelli “Il Telefono Rosa, con tutte le volontarie delle sedi di Roma, Torino, Verona Perugia, Napoli, Bronte, Ceccano, chiede al Presidente del Consiglio, Monti, di farsi carico della gravissima situazione che riguarda la violenza sulle donne in italia. La buona volontà dei Ministri competenti nulla può se su questo tema non si cambia passo. Servono risorse economiche e una Commissione straordinaria per fronteggiare questa terribile piaga. Sono queste le due condizioni senza le quali nessuna azione può realmente portare a dei risultati. E’ evidente che strumenti, risorse e azioni al momento in atto non siano sufficienti: negarlo è un’imperdonabile prova di insensibilità e di scarsa comprensione di quanto ogni giorno si vede, si legge e noi urliamo a gran voce insieme alle donne italiane.
Cinquanta donne uccise solo nel 2012, casi di stalking continui, la consapevolezza che nemmeno il 10% delle donne trova la forza di denunciare le violenze subite. Non bastano questi elementi, ci chiediamo? Cosa si deve aspettare per dare il primo segnale culturale a un Paese che non fronteggia adeguatamente il femminicidio?”

error: Content is protected !!