• Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
  • Telefono Rosa Chiamaci allo 06.37.51.82.82
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Telefono Rosa

LETTA: DIMISSIONI CALDEROLI E NOMINA MINISTRA PARI OPPORTUNITA
Martedì 16 Luglio 2013 15:19
Dichiarazione di Gabriella Carnieri Moscatelli, Presidente dell'Associazione Nazionale Volontarie del Telefono Rosa

Laura Boldrini, Josefa Idem, Mara Carfagna ora Cecile Kyenge. Una violenza inaudita su vari livelli, da quello dei social media, alla stampa, alla stessa politica con il vergognoso episodio di Calderoli solo come ultimo caso: possibile che questo Governo non si accorga che quello che accade oggi in Italia alle donne non è degno di un Paese civile?

 
La delegazione del Telefono Rosa ospite della Parlamentare Europea Silvia Costa
Giovedì 04 Luglio 2013 13:50
La delegazione del Telefono Rosa ospite della Parlamentare Europea Silvia Costa al convegno "Ferite a morte – la lotta della Ue contro la violenza sulle donne"



Vedi le altre foto

 
 
Protesta a favore della Ministra Idem
Venerdì 21 Giugno 2013 00:00

Logo TR
Tutte le volontarie del Telefono Rosa, indignate dalle espressioni volgari ed offensive del Sig. Borghezio e sconcertate per la campagna denigratoria organizzata nei confronti della Ministra Idem, chiedono che sia inviata una protesta al Capo del Governo.

Leggi le offese del Sig. Borghezio e lascia un commento sul sito o inviaci una mail che sarà indirizzata al Presidente Letta, cliccando sul link:

Sottoscrivi la tua adesione alla nostra protesta


Roma, 21 giugno.


"Non ce l’ho con la signora Kyenge, ce l’ho invece contro questa ministra Idem. Forse le vere “puttane” non sono quelle che esercitano la professione, sono quelle piene di ipocrisia, politicamente parlando, che dicono una cosa e ne fanno un’altra. Forse le vere puttane sono certi personaggi, donne ma anche uomini, che prostituiscono la funzione di servizio che chi ha uno stipendio pubblico dovrebbe sentire di avere nei confronti dell’azienda che li paga, dell’istituzione che gli da anche degli onori e dei piccoli privilegi o dei grandi privilegi." 

M. Borghezio
 
 
INVITO BEREROSA - 27 GIUGNO PALAZZO BRANCACCIO
Giovedì 20 Giugno 2013 00:00
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>